SCONTO IN FATTURA: I migliori infissi a metà prezzo! - LecceDesign INFISSI LECCE PVC

SCONTO IN FATTURA:
I migliori infissi a metà prezzo!

SCONTO IN FATTURA:
I migliori infissi a metà prezzo!

Lug 23, 2021 BLOG Di Lecce Design

Finestre nuove a metà prezzo? Approfitta della cessione del credito! Risparmia il 50% sull’acquisto dei tuoi
nuovi infissi OKNOPLAST cedendo il credito Ecobonus o il Bonus Ristrutturazione. Lecce Design ha puntato
tutto sulla competenza tecnica e commerciale, caratteristiche che oggi ci contraddistinguono sul mercato,
ecco perchè da noi troverete solo qualità, con un risparmio vero e garantito anche nel tempo.
Siamo molto attenti alle esigenze di ogni cliente, seguiamo i lavori, dalla fase di progettazione alla posa
in opera, garantendo anche una continua assistenza.

L’intervento:

Lo sconto in fattura per la sostituzione è una misura fiscale introdotta nel 2019 con il Decreto Crescita,
rappresenta un’opportunità di risparmio immediato per tutti coloro che sono interessati a eseguire lavori di
efficientamento energetico sulla propria casa. Con lo sconto in fattura, potrai infatti ottenere uno sconto
immediato sugli infissi pari al 50% in fattura, una valida alternativa alla classica detrazione fiscale.

alcuni modelli…

In breve:

Invece di portare in detrazione fiscale la spesa, recuperandola in 10 anni, viene applicato uno sconto direttamente sulla fattura degli infissi a risparmio energetico.

ZERO PENSIERI!

Lecce Design effettuerà l’intervento andando ad anticipare l’importo detraibile al cliente, provvedendo al
disbrigo delle pratiche e in seguito al recupero della restante parte. Oggi è possibile accedere direttamente
allo sconto in fattura grazie alle agevolazioni legate all’ecobonus, bonus facciate, bonus ristrutturazione.
Nello specifico, lo sconto in fattura può essere applicato per la sostituzione delle vecchie finestre con tutti i modelli presenti in showroom.
La pratica è semplice e veloce, in più grazie a delle convenzioni con gli istituti di credito, sarà possibile
finanziare anche la restante parte in piccole e comode rate mensili.

COME FUNZIONA:

Mettiamo il caso che si sia deciso di provvedere alla sostituzione delle finestre, delle persiane,
delle tapparelle e dei cassonetti. Un intervento che ha un valore totale di 10.000,00 euro (inclusa IVA).
Aderendo alle detrazione irpef, si pagano i 10.000,00 euro in base alle condizioni di vendita stabilite con il
fornitore. La detrazione del 50%, pari a 5.000,00 euro, verrà poi recuperata in 10 anni, portando in detrazione
irpef 500,00 euro all’anno.
Con l’opzione sconto in fattura invece si paga solamente il 50% della fattura, poiché lo sconto è immediato, occorre sapere che è prevista una maggiorazione dovuta al costo della pratica per il recupero del credito.
Questa seconda opzione ci consente di beneficiare delle prestazioni dei nuovi serramenti, mantenendo nel 
proprio portafoglio oltre 3.500,00 Euro (considerando un costo di attualizzazione pari al 15% del credito
d’imposta maturato).

NESSUN TRUCCO:

Attenzione: l’attualizzazione del beneficio, che normalmente viene spalmato su 10 anni, ha un costo. Il tasso di attualizzazione varia in base agli accordi presi dal fornitore con i propri partner finanziari. E’ interesse del
fornitore ottenere i migliori accordi commerciali possibili in modo da favorire cliente e azienda.